Paesaggi alla fine del mondo

Un soggiorno rinvigorente e totalmente esotico!

GIORNO 1/ARCIPELAGO GLENAN : (35 km)

Ci vediamo in primo pomeriggio a Bénodet salire a bordo delle Vedettes de l'Odet per imbarcarsi su un motoscafo per salpare verso l'arcipelago di Glénan.
Queste isole hanno un sapore di paradiso con la loro sabbia bianca e fine e l'acqua cristallina, e si dice che abbiano incontrato il sole di Mooréa... Ma hanno anche molte altre sorprese in serbo per voi, che scoprirete in compagnia di una guida: la fauna, la flora, la navigazione, la pesca, gli aneddoti storici...
Ritorno a Quimper. Installazione in il tuo hotel ***. Cena e pernottamento.

GIORNO 2/ LA PENISOLA DI CROZON : (180kms)

Colazione in hotel. Incontro con la vostra guida nella hall del vostro hotel per una giornata di guida alla scoperta della La penisola di Crozon ha ricevuto il marchio "Area degna di nota della Bretagna", sinonimo di riconoscimento di un patrimonio naturale eccezionale.
Passaggio sul ponte Térénezla porta della penisola di Crozon, è il 1er ponte strallato curvo in Francia che è perfettamente integrato nel suo ambiente, la valle di Aulne.
Sotto la guida, scoprite i siti e i paesaggi più famosi della penisola di Crozon: il punto degli spagnoli, sperone roccioso che culmina a 65 m, offrendo un panorama eccezionale sul porto di Brest, la stretta insenatura, la città di Ponant e il suo porto militare - Camaret e la Torre Vaubans, pubblicato daPatrimonio dell'Umanità - un luogo dove si conserva il patrimonio culturale più importante del mondo. la punta di Dinan che offre spettacolari viste panoramiche del pointe de Pen-Hir, les Tas de Pois e la baia di Dinan - il Cap de la Chèvre e un panorama mozzafiato.
Sulla strada per il passaggio attraverso il Menez HomIl punto più alto è di 330 metri sul livello del mare. Cena in hotel. Pernottamento.

GIORNO 3/ ISOLA DEL SENO : (70 km)

Colazione in hotel. Partenza anticipata dal vostro hotel per Audierne-Esquibien. Salpate per l'isola di Sein! Approfittate della traversata per guardare per i delfini che veniva a giocare nella prua della nave e ammirare la Pointe du Raz come non l'avete mai visto prima. Sein, l'isola più meridionale del Parco naturale regionale dell'Armorique, non vi lascerà indifferenti: sarà difficile dimenticare che siete su un'isola. Infatti, scoprirete sempre un punto di vista diverso a causa della sua forma frastagliata e l'onnipresenza del mare. Nessuna auto Non sarete disturbati dal labirinto di strade strette fiancheggiate da case colorate o dalla brughiera.
All'arrivo della barca o nel pomeriggio, visita al museo SNSM o al museo dell'isola, che ripercorre la storia dell'isola e delle forze francesi libere.
Pranzo in un ristorante tradizionale.
Nel pomeriggio, scoprite l'isola al vostro ritmo, i suoi vari punti di vista eccezionali: la Chaussée de Sein, il famoso faro di Ar Men, la penisola di Kerlaourou, il monumento ai francesi liberi e il faro di Goulenez. Ritorno al porto per il ritorno sulla terraferma alla fine della giornata.
Possibilità di essere accompagnati da una guida durante questa giornata di fuga.

GIORNO 4/ QUIMPER : (16kms)

Colazione.  Visita guidata di Quimper, Città d'arte e di storia : La cattedrale di Saint Corentin, un gioiello dell'arte gotica bretone; il vecchio quartiere e le sue case a graticcio, i bastioni, le banchine dell'Odet....